Cosa vedere a Bratislava

Oggi parliamo di Bratislava, capitale della Slovacchia. Fino a qualche anno fa Bratislava era visitata solo dai turisti pendolari che la sceglievano per risparmiare sull’alloggio a Vienna, poco distante, ma oggi la capitale della Slovacchia, colta da un irrefrenabile voglia di abbellirsi sta crescendo sempre più come meta turistica tradizionale, dai prezzi però ancora molto contenuti.
Staré Mesto è il quartiere centrale, più ricco di attrazioni turistiche e hotel, hotel di lusso, pub, ristorantini e musei, tra i suoi vicoli si respira a pieno l’energia della nazione slovacca, un’aria di cambiamento verso un futuro nuovo e radioso che è appena iniziato.

I posti da vedere assolutamente sono:

Il Castello di Bratislava: visibile da gran parte della città l’imponente castello sulla collina, ristrutturato anni fa dopo essere stato distrutto da un incendio devastante e abbandonato. Federico I Barbarossa da qui nel 1189 partì con i crociati nella spedizione contro i turchi. (Aperto tutti i giorni tranne il Lunedì, dalle 9 alle 17.  Adulti 60 SKK Bambini 30 SKK)

Museo Municipale di Bratislava: contiene numerosi documenti e reperti che raccontano la storia della città, nei sotterranei sono ancora visibili le camere di tortura. (Orari:  10-17 Mar-Ven, 11-18 Sab-Dom 30 SKK Adulti 10 SKK Bambini)

Piazza Centrale: cuore pulsante della città, da il meglio di se in estate, quando, i caffè e i ristoranti mettono i tavolini fuori e la piazza si anima di gente intenta a sorseggiare un drink e a godersi il sole.

Palazzo del Primate: all’interno di questo enorme palazzo rosa, potrete trovare una collezione permanente di quadri provenienti da tutta Europa e dalla Slovacchia. (10-17 Mar-Dom)

Duomo di San Martino: chiesa gotica consacrata nel 1452, nel 16° secolo ha ospitato l’incoronazione di molti sovrani ungheresi. (Tutti i giorni 10-16.45)

Dove mangiare a Bratislava:

Toldi Etkezde : Ristorante delizioso con piatti tipici ungheresi. Apre dalle 11 alle 16. Chiuso di domenica. Indirizzo.

Vasarcsarnok : Il modo più economico per mangiare (a pranzo) è  andare al grande mercato coperto il Vasarcsarnok in Fovam Ter.  Indirizzo.

Szent Jupat : Ristorante classico stile tirolese sempre pieno andate con un certo anticipo; le porzioni sono abbondanti. Indirizzo.

Foto di: discosour

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>